Preoccupazione di Assenza (PdL) per gli ammortizzatori sociali

0

“A tre mesi dalla stipula dell’accordo quadro per gli ammortizzatori sociali in deroga per l’anno 2013, che definisce i criteri di erogazione di una dotazione di circa 70 milioni di euro alle aziende che abbiano presentato un piano di gestione degli esuberi che preveda la riduzione del bacino di almeno il 30% dei lavoratori, tutto è fermo e, questo stato di cose,  penalizza fortemente sia le imprese che i lavoratori”.
Questo l’allarme lanciato dal Parlamentare del PdL all’Ars, On. Giorgio Assenza, che aggiunge:”Ancora una volta la Giunta Crocetta sta dimostrando scarsa sensibilità per le problematiche delle aziende e dell’occupazione”.
Come già richiesto in un precedente atto ispettivo Assenza reclama” un immediato intervento per l’erogazione dovuta degli ammortizzatori sociali dell’anno in corso e, per il futuro, chiede chiarezza nelle regole di applicazione nonché automatismi virtuosi, così da non portare in sofferenza né imprese né lavoratori”.