“Ti portiamo al cinema”. Marisa Giunta presenta una nuova Modica

0

“Non si può vivere senza Rossellini”, diceva Bernardo Bertolucci nel suo “Prima della rivoluzione”, noi diciamo: «Non si può vivere senza cinema» Queste le parole di Marisa Giunta che annunciano l’apertura della sua campagna elettorale da candidato a sindaco di Modica, sabato prossimo 18 maggio, a partire dalle ore 19, in un luogo simbolo della città della Contea, ovvero il Cinema Aurora. Una struttura storica, l’unico cinema di Modica attualmente chiuso, da sempre nei ricordi e nei sentimenti di tutti per essere importante espressione della cultura, del tempo libero, dell’economia. E da questo simbolo si intende ripartire con l’auspicio di riaprire il cinema e di incentivare le attività culturali nel nuovo progetto civico incarnato da Marisa Giunta. «Per troppo tempo sono state trascurate le cose davvero importanti, troppo a lungo sono state perse occasioni irrinunciabili – spiega Marisa Giunta – La cultura, il turismo, le politiche sociali, servizi indispensabili per la collettività, l’economia. L’invito che faccio per sabato lo rivolgo a tutti i modicani, di tutte le età e di ogni appartenenza, dai più grandi, che con il loro vissuto potranno dare un fondamentale contributo supportato dall’esperienza, ai più giovani, che con la loro freschezza e con le loro idee potranno dare nuovo impulso alla rinascita della città». Un sabato totalmente diverso perché a partire dalle ore 19 il Cinema Aurora diventerà una platea per condividere idee e progetti, un fondamentale momento di dialogo e confronto in cui i cittadini potranno conoscere tutti i candidati delle liste “ConTEaModica” e “Modica in Movimento”. Durante l’incontro non sarà trascurata l’importanza riservata al cinema. In apertura un’inaspettata sorpresa è dedicata al pubblico presente. Sarà proiettato “Modica e il cinema”, il cortometraggio della regista modicana Alessia Scarso, attualmente impegnata nella realizzazione del film dedicato ad Italo, cane mascotte di Scicli. «Una proiezione con cui in realtà lancio un doppio messaggio – dice in conclusione Marisa Giunta – Oltre all’importanza che attribuiamo alla cultura, qui rappresentata dal cinema, manifesto il mio impegno affinché Modica diventi una città capace di valorizzare e supportare i nostri talenti, le nostre eccellenze, i nostri giovani, capaci di distinguersi nelle più disparate attività, e spesso costretti a lasciare il proprio paese per garantirsi un futuro. Inoltre Modica dovrà proporsi come location cinematografica e turistica con l’istituzione di una film commission». Per favorire l’afflusso del pubblico, a partire dalle ore 18,30 sarà attivato un servizio di bus navetta che collegherà continuamente il piazzale Falcone-Borsellino (Baricentro) con il Cinema Aurora.