Le proposte di Marisa Giunta per una Modica più moderna e vicina ai giovani

0

Un’attenzione particolare alle problematiche giovanili è assolutamente indispensabile in un momento così critico come quello attuale. La crisi del mondo del lavoro si ripercuote soprattutto sui giovani, negando loro la possibilità di raggiungere quell’autonomia economica che è alla base della realizzazione di ciascuno. Ma non solo. Anche la strutturazione dell’immagine e la stima di sé viene a pagarne le conseguenze nel processo di formazione di quella che sarà la classe lavorativa del futuro. Ritengo che una delle questioni da affrontare con maggior urgenza sia quella di far partire dei progetti imprenditoriali rivolti ai giovani. Un’iniziativa in tal senso riguarda la possibilità di utilizzare spazi comunali nella fase di start up di una nuova attività. Molti di questi spazi verrebbero riqualificati e troverebbero una nuova e più valida collocazione. Per chi intraprende un nuovo progetto sarebbe un punto di partenza sicuramente agevolato, anche considerando il fatto che la maggior parte di questi spazi insistono nel centro storico della città, cuore pulsante della vita dei cittadini. Questo potrebbe costituire un incentivo ulteriore a provare a inserirsi nel mondo del lavoro attraverso una propria attività imprenditoriale, che, in un periodo di crisi, rimane una delle possibilità a fronte del miraggio di un posto fisso in un’azienda o in una pubblica amministrazione, sempre più difficili da ottenere. E in tal senso il Comune dovrà ben collegarsi con le iniziative del Governo nazionale sulle start up. E’ necessario, oggi più che mai, guardarsi intorno verso forme di lavoro alternative. Penso ad esempio alla rivalutazione in chiave turistica degli antichi mestieri ma un’altra idea in questo senso potrebbe essere l’istituzione di una “Banca del tempo”, ovvero un’associazione in cui ogni singolo cittadino, in un’ottica di solidarietà, possa mettere a servizio degli altri le proprie capacità ed il proprio tempo. Ciascun iscritto cioè mette a disposizione qualche ora per dare ad un altro iscritto una certa competenza. Può trattarsi di uno scambio di prestazioni professionali, o di mestieri, o attività. Un’iniziativa che ha già preso piede in molte realtà, che ha come obiettivo anche la creazione di una sinergia tra i cittadini, rafforzando l’idea di “comunità” che viene sempre meno. Ma il nostro sguardo attento sul mondo giovanile passa anche attraverso il settore tecnologico,  di cui sono i principali fruitori, oggi indispensabile in tutti i campi, lavorativi e non. Le possibilità offerte dalla rete sono ormai illimitate, per cui ritengo necessario dotare Modica di una urban wi-fi negli spazi pubblici. Un servizio che si diffonde sempre di più in varie città del mondo offrendo servizi agli utenti cittadini. La navigazione veloce in rete è un fattore indispensabile anche per agevolare il settore turistico, altra risorsa importante per il nostro territorio su cui intendiamo puntare sempre di più sfruttando anche i canali dell’Unione Europea che ha come assi prioritari lo sviluppo rurale e l’innovazione.