Nasce a Scicli la giunta Susino bis

0

E’ per la verità una mezza rivoluzione quella attuata dal primo cittadino sciclitano. Dei quattro assessori sollevati dall’incarico ne rientrano due, Pino Adamo e Vincenzo Iurato. Entrambi ritrovano il loro posto in giunta, se con le stesse deleghe però non è dato a sapere. Susino ha annunciato infatti che le deleghe sono ancora tutte da assegnare. “A volere riconfermare Adamo e Iurato sono stati UdC e Territorio, io non ho avuto niente in contrario visto il buon lavoro svolto fin qua da entrambi. La prossima settimana annunceremo anche le deleghe nonostante già nel pomeriggio abbiamo svolto una seduta di giunta. Posso solo dire – conclude il sindaco- che non ci saranno particolari stravolgimenti ma solo aggiustamenti”. Il nome nuovo è quello di Sandro Gambuzza, ex presidente della Camera di Commercio ed ex consigliere comunale che è stato indicato dalle liste che sostengono l’amministrazione Susino. “E’ stata una scelta politica – ha commentato Susino – in quanto il nome di Gambuzza mi è stato proposto dalle liste della maggioranza. Tra diversi nomi ho scelto il suo perché lo ritengo la persona giusta vista la sua esperienza in fatto di bilanci e di macchina amministrativa”.
All’appello manca ancora un quarto nome. Dovrà essere quello di una donna. In questo senso il rebus rimane. Probabilmente la settimana prossima conosceremo l’ultimo assessore mancante, anche se su questo punto Susino rimane molto enigmatico: “Anche in questo caso ci sono diversi nomi alla nostra attenzione. Sono tutte persone valide. Vedremo chi si saprà meglio amalgamare con la situazione precedente. Non voglio una scelta di rottura, ma voglio qualcuno che possa continuare determinati lavori cominciati dagli assessori Timperanza e Miccichè ai quali va il mio più sentito ringraziamento per quanto fatto in un anno di amministrazione”.