L’impianto sportivo di Pedalino dovrà essere chiuso

0

Il sindaco Filippo Spataro, sta valutando la possibilità di chiudere temporaneamente l’impianto sportivo di Pedalino, per totale assenza di sicurezza e condizioni igienico sanitarie. Dopo un dettagliato sopralluogo del campo di calcio di Pedalino, il sindaco chiederà una verifica di agibilità, oltre che un’ispezione sanitaria. Secondo il primo cittadino, la struttura non offre alcun parametro di sicurezza ed è necessario intervenire quanto prima.
“Sono irritato prima ancora di essere amareggiato per lo stato di totale abbandono di una struttura che era il fiore all’occhiello della frazione comisana e di tutta la comunità sportiva  – ha dichiarato Spataro – . L’incuria in cui versa l’impianto è davvero raccapricciante se si considera che al momento gli unici fruitori della struttura sono ratti e animali di ogni specie. Tra l’altro – ha continuato il primo cittadino – non sono certo mancate negli anni passati, molteplici segnalazioni da parte di società sportive, piuttosto che di cittadini residenti a Pedalino. Ma è più che evidente, che è tutto caduto nel dimenticatoio. Ci risulta infatti, che le ultime notizie risalgono al luglio 2012, quando venne convocata la commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo del comune di Comiso che, stranamente, non arrivò a riunirsi. Come sindaco di questa frazione kasmenea – ha concluso Filippo Spataro – mi impegnerò a cercare finanziatori privati che abbiano intenzione di investire nella ristrutturazione dell’impianto e nelle more, cercheremo di reperire e attingere a finanziamenti che ci consentano di ristrutturare il campo e di riconsegnarlo alla comunità nella forma che merita.