Resta in prognosi riservata il 39enne schiacciato dalla motozappa

1

Resta in prognosi riservata il 39enne modicano che ieri è rimasto vittima di un incidente sul lavoro in un’azienda agricola di contrada Cava Ispica e che si trova tuttora ricoverato in rianimazione all’Ospedale Cannizzaro di Catania. Le sue condizioni appaiono particolarmente gravi, anche perchè la motozappa che gli è caduta addosso, oltre ad avergli causato numerose fratture e avergli completamente schiacciato la gamba sinistra, pare gli abbia procurato lesioni anche interne: tuttavia non è stato ancora possibile sottoporlo a un intervento chirurgico. 

L’incidente si è verificato intorno alle 12.30 di ieri. La motozappa si trovava a bordo di un mezzo e, secondo le prime ricostruzioni, pare che l’uomo lo stesse tirando giù probabilmente camminando all’indietro: incidentalmente sarebbe dunque inciampato, tirandosi addosso l’attrezo agricolo.

Le condizioni dell’uomo sono apparse subito estremamente gravi tanto che i soccorritori dei Vigili del Fuoco e del 118, che sono stati allertati dal titolare dell’azienda di cui il 39enne è dipendente, hanno immediatamente attivato l’elisoccorso, pensando di trasportalo subito a Catania. In realtà nel terreno agricolo in cui si è verificato l’incidente è stato poi impossibile far atterrare l’elicottero ed è stato comunque necessario il trasporto in ambulanza fino all’elisuperficie di via Aldo Moro e poi da lì fino all’Ospedale Cannizaro di Catania, dove all’uomo è stata amputata una gamba. Le sue condizioni restano comunque molto gravi. 

Sul luogo è intervenuta la Polizia di Modica, che sta conducendo le indagini e che ha posto intanto sotto sequestro i mezzi.