Furto da Euronics: bottino di oltre 100 mila euro

1

Iphone e cellulari di ultima generazione e tablet piuttosto costosi. In tutto quasi 400 pezzi per un valore, ancora in corso di quantificazione, che di certo, a conti fatti, supererebbe i cento mila euro. Potrebbe essere questa, in modo approssimativo, l’entità del furto consumato la notte scorsa ai danni del punto vendita Euronics al centro commerciale Ibleo a Ragusa. Ad indagare gli agenti della sezione volanti di Ragusa e gli uomini della squadra mobile che hanno acquisito le immagini delle telecamere a circuito chiuso sia del punto vendita che del centro commerciale. Nei filmati, da indiscrezioni, pare sia stato individuato un uomo, con il volto ovviamente coperto, che si sarebbe calato all’interno del punto vendita dal tetto, grazie ad una scala in corda o ad una fune. Lo stesso, giunto dentro, probabilmente aiutato da uno o più complici che stavano nella parte sovrastante del tetto, avrebbe inserito all’interno di diversi borsoni tutto ciò che aveva a portata di mano, manomettendo le vetrine interne al negozio dove erano sistemati tutti i pezzi più costosi. Sempre da indiscrezioni pare che il ladro non abbia esitato a spostarsi all’esterno del punto vendita per recarsi in un’altra parte del centro commerciale, dove vi erano delle slot machine. In questo caso, le avrebbe forzate, portando via il denaro che vi era all’interno. Un colpo da maestro, si potrebbe dire, scoperto ieri mattina, all’apertura, dal direttore del centro commerciale che immediatamente ha richiesto l’intervento delle pattuglie della polizia di Stato. Numerosi i sopralluoghi compiuti e i rilievi eseguiti dagli agenti della polizia scientifica per cercare di circoscrivere le modalità di esecuzione del colpo che sarebbe stato consumato tra le due e le cinque del mattino di ieri. Da capire ancora il perché l’impianto di allarme, collegato ad un istituto di vigilanza privato, non sia scattato per segnalare presenze sospette all’interno del centro commerciale.