Perde la testa per il decoder e getta la TV dal balcone, denunciato

2

Scene di ordinaria follia ieri sera a Ibla, in un’abitazione vicina ai giardini. Un 37enne è stato denunciato dai carabinieri per aver gettato la TV dal balcone mandandola in frantumi e danneggiando un’auto parcheggiata di sotto, di proprietà della vicina di casa incredula e sgomenta per l’accaduto. Secondo la ricostruzione fatta dai militari, pare che il 37enne, già noto alle forze dell’ordine, sia stato colto da uno scatto d’ira per il mancato funzionamento del digitale terrestre, forse mentre stava seguendo un programma che lo aveva appassionato al punto da perdere il lume della ragione, per non poterlo seguire senza interferenze video. E così, resosi conto che il decoder installato nel televisore non di ultima generazione funzionava male, piuttosto che rassegnarsi, ha pensato bene di prendere il pesante elettrodomestico e, urlando, lo ha  scagliato giù dal balcone, senza vedere chi o cosa ci fosse sulla strada. Per fortuna non vi erano passanti, nonostante la zona è piuttosto frequentata nelle ore serali del fine settimana, ma c’era il suv della vicina, l’unica che ha subito qualche migliaio di euro di danni a causa del folle teledipendente. E così, in attesa di un eventuale risarcimento, la poveretta dovrà riparare i danni alla vettura per poterla utilizzare nell’immediato. I militari hanno identificato l’autore del folle gesto, un 37enne del luogo, già noto ai carabinieri per pregresse vicende, e lo hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria per i reati di danneggiamento aggravato e getto pericoloso di cose.
Il televisore, un grosso apparato a tubo catodico, andato in mille pezzi, è finito nel cassonetto dell’immondizia, con buona pace del proprietario.