Rizza (Contea Modica): “Disservizi insopportabili al protocollo Azasi”

0

Continui disagi all’ufficio protocollo del Palazzo Azasi, destinato per lo più al funzionamento dei settori tecnici e all’archiviazione dei fascicoli inerenti l’edilizia privata: li denuncia il consigliere comunale di “Contea Modica” Andrea Rizza, che ha presentato un’interrogazione in merito. “Dalle informazioni in mio possesso – scrive Rizza -, l’attività di archivio e protocollo in oggetto, appartenente al I settore, è attualmente gestita da personale appartenente al VI settore, e di conseguenza risultano frequenti disservizi dovuti sia all’eccessiva burocrazia relativa alla richiesta e fornitura di materiale di cancelleria sia alla insufficienza di personale in capo al VI settore che, in caso di necessità, possa sostituire le unità operative che si occupano sia di protocollo che di archiviazione. Tali disagi – continua Rizza – si trasformano in un insopportabile disservizio nei confronti dei cittadini. E ad oggi, a più di un mese di distanza rispetto a quando si sono verificati i primi disservizi, nessun intervento risolutivo è stato messo in atto al fine di assicurare un regolare svolgimento dell’attività di protocollo ed archiviazione”. Per questo Rizza chiede all’amministrazione “quali provvedimenti si intendono intraprendere per assicurare un servizio di archivio e protocollo efficace ed efficiente” e con quali costi a carico delle casse comunali.