Angelo Aliquò è il nuovo manager del Seus, lascerà l’Asp

4
angelo aliquò

Angelo Aliquò è il nuovo direttore generale della Seus, la società che gestisce il servizio del 118. Il manager ha accettato l’incarico propostogli dal comitato di gestione della società.
 
L’incarico è stato formalizzato stamani nel corso della riunione del comitato di gestione della Seus. Nei giorni scorsi, Aliquò aveva rifiutato il ruolo ritenendo di non essere gradito dopo che gli era stato proposto, dal comitato di sorveglianza, un contratto di un solo anno, rispetto ai tre previsti dall’assessore alla Salute Lucia Borsellino e in linea col piano industriale triennale, e con un taglio del 40% dello stipendio, il doppio rispetto alla riduzione del 20% praticata ai dirigenti regionali. Ne era nata una polemica, con l’assessore Borsellino che aveva chiesto chiarimenti con una lettera alla Seus, con i sindacati favorevoli alla nomina di Aliquò e diversi esponenti politici, di maggioranza e opposizione, solidali con il manager. La vicenda finita in commissione Sanità dell’Ars ha avuto come epilogo le dimissioni del presidente del comitato di sorveglianza Giulio Guagliano, braccio destro dell’assessore all’Economia Luca Bianchi, e il pressing dell’assessore Borsellino nei confronti di Aliquò per accettare l’incarico dopo la riformulazione della proposta.