Aliquò: “Lascio l’Asp ma non la provincia di Ragusa”

2
aliquò

“Lascio l’azienda sanitaria provinciale di Ragusa, ma non la provincia di cui mi sono innamorato, grazie ai tanti amici che ho avuto accanto in questo percorso”. Parole sentite, pronunciate stamani da Angelo Aliquò, nel suo ultimo giorno di commissario straordinario dell’asp iblea. Oggi le dimissioni, e da lunedi Aliquò è il nuovo direttore generale del Seus. Dopo quasi quattordici mesi di attività, da commissario straordinario, Aliquò ha tracciato il bilancio dell’attività svolta, sottolineando che tanto è stato fatto, e altrettanto non è stato compiuto. Nel suo ultimo giorno negli uffici di piazza igea, Aliquò ha detto a chiare lettere che spera si lavorerà nella continuità affinchè la sanità sia sempre in funzione delle persone e del territorio. “Già nei prossimi mesi – ha annunciato Aliquò – quasi tutti i presidi sanitari della provincia diventeranno dei cantieri, per la realizzazione di progetti che in questo anno di attività abbiamo messo in atto e che a breve vedranno la realizzazione nel segno della continuità”.