A che punto sono le indagini sulla scomparsa di Salvatore Cultrera

2
Immagine di repertorio

Riunione operativa riservata, stamane, alla Procura di Ragusa, con i vertici dei Carabinieri e della Squadra Mobile per fare il punto della situazione sulla scomparsa del 22enne di Giarratana, Salvatore Cultrera, allontanatosi da casa lo scorso venerdi sera, senza lasciare tracce.

Per tutta la mattinata di oggi un elicottero ha sorvolato la provincia iblea, per coadiuvare le ricerche che si stanno facendo a terra, ma al momento nessuna traccia del giovane falegname.
Dal vertice in procura, si è stabilito di intensificare l’impiego di unità cinofile soprattutto nelle campagne di Frigintini, dove è stato compiuto l’unico avvistamento del giovane un paio di giorni fa. In modo contestuale saranno perquisiti casolari e abitazioni rurali disabitate nella zona sempre di Frigintini alla ricerca di qualche traccia che ne possa confermare il passaggio. Molti gli elementi emersi nelle ultime ore, a seguito degli interrogatori compiuti dalle forze dell’ordine nei confronti degli amici più stretti del giovane che, in un primo momento, avrebbero reso dichiarazioni contrastanti.

Gli inquirenti stanno scavando a fondo nella vita del giovane falegname, soprattutto nei giorni immediatamente antecedenti alla scomparsa. Pare, infatti, che Salvatore proprio in quei giorni non sia andato a lavorare, adducendo al datore di lavoro un malessere, ma comunicando ai familiari che, come ogni giorno, uscendo da casa si stava recando a lavoro. Da capire dunque, dove, cosa e con chi sia stato e si sta cercando di localizzarlo proprio in quei giorni per capire cosa abbia fatto.

Carabinieri e Squadra Mobile sono anche in possesso dei tabulati telefonici del cellulare del ragazzo, recuperati dall’unica cella telefonica che c’è a Giarratana.
Emergerebbe un traffico telefonico molto ridotto, e sempre con le stesse persone, per pochi minuti. Le ricerche inoltre non si escluderebbe possano varcare i confini provinciali, addirittura in altre regioni italiani dove pare il 22enne abbia parenti.
Una vicenda che pare sia ammantata da poca limpidezza, su cui stanno cercando instancabilmente di scavare gli inquirenti alla ricerca di quanti più elementi possibili per ricostruire un complicato, e per certi versi controverso, puzzle.