Guidare per 60 anni senza patente e farla franca. A Pozzallo

4

L’ha “passata liscia” per sessant’anni, guidando senza patente, riuscendo a non fare incidenti e non beccare multe (e già questo è un piccolo record).
La protagonista di questa storia è una donna di 78 anni, di Pozzallo, proprietaria di un campeggio in territorio ragusano.
Fermata dai carabinieri di Modic per eccesso di velocità, in una zona dove il limite massimo è di 50 chilometri orari, alla solita richiesta: “Favorisca patente e libretto”, l’anziana – scrive Repubblica.it  ha risposto, di non avere con sé la patente:

“Non ce l’ho  – ha risposto la donna  –  l’ho dimenticata a casa, o forse me l’hanno rubata, si me l’hanno proprio rubata…”, ha abbozzato. Dai controlli però è venuto fuori che Lucia Lucifora non ha mai conseguito la patente nella sua vita, almeno quella italiana: “In realtà  –  dice la donna  – io la patente ce l’ho, ma è quella canadese e scopro adesso che non vale. Ho vissuto per tanto tempo all’estero e sono tornata in Italia e precisamente in Sicilia da 15 anni, ma non mi sono trasferita subito, tornavo spesso in Canada e non ho pensato che avrei dovuto sostituire la patente internazionale con quella italiana”.

E così, dopo alcuni controlli, i militari hanno infatti scoperto che la donna aveva guidato per circa 60 anni senza patente. L’anziana automobilista è stata quindi denunciata per il reato di guida senza patente e la sua auto è stata sequestrata.