Come fare bella figura in tavola, con la bufala più buona di Ragusa

7

Non Solo Bufala” nasce dalla decennale esperienza che il titolare, Angelo Corallo, ha maturato nel campo della ristorazione e che giorno dopo giorno gli permette di selezionare per i propri clienti prodotti particolari, sempre freschi e genuini. Il punto vendita è un vero tripudio di odori e sapori, grazie a una vasta scelta di eccellenze presentate alla clientela: dai gustosi latticini di bufala ai più delicati vaccini e caprini; dai salumi tradizionali a quelli realizzati con diverse varietà di carni, dalla bufala al cavallo, dall’asino al cinghiale. Inoltre si può trovare un ricco assortimento di delizie preparate con uno dei frutti tipici del nostro territorio, la carruba, senza tralasciare prelibatezze provenienti anche da altre zone d’Italia, come la soppressata. Infine il tradizionale pane di casa e le piante aromatizzate completano il quadro dei prodotti che si possono acquistare all’interno di questa boutique del gusto, dove il profumo di ogni prodotto inebria i sensi di chi ne varca la soglia, trasportandolo con la fantasia davanti a una tavola già ricolma di stuzzicanti piatti.
La ricetta per realizzare il piatto perfetto per l’estate ci viene consigliata direttamente da Angelo Corallo: l’insalata Bufalina. Una ricetta estiva, fresca e originale che delizierà i palati di tutti i commensali. La preparazione del piatto è semplice e veloce, ma il risultato è garantito. Occorre tagliare un treccione di mozzarella di bufala in dadini spessi circa un centimetro, accompagnandoli con delle pesche nettarine non troppo mature e del prosciutto crudo. Si adagia tutto su un vassoio, poi bisogna aggiungere un filo d’olio extra vergine di oliva Dop dei Monti Iblei, basilico in foglie intere e un pizzico di erba cipollina. Si avrà così un piatto originale che esalta al meglio il sapore di tutti i suoi ingredienti.
Inoltre “Non solo Bufala” garantisce un servizio degustazioni sia pubblico che privato. E la sua posizione strategica è un valore aggiunto, perché permette di essere facilmente raggiunti dalla clientela, ma anche dai turisti che vogliono gustare le prelibatezze che offre il nostro territorio.