Lavavano i mezzi pesanti alla zona industriale, ma erano completamente abusivi

1

[youtube]http://youtu.be/Wi1P9l-DUMo[/youtube]

La Guardia di Finanza di Ragusa ha sequestrato un autolavaggio nella zona industriale di Ragusa, completamente abusivo e persino privo dell’impianto di smaltimento delle acque. Ecco i dettagli nel comunicato stampa delle Fiamme gialle:

Nel corso di un servizio di controllo del territorio, una pattuglia di finanzieri della Compagnia di Ragusa ha constatato la presenza di un autolavaggio per mezzi pesanti nella zona industriale di ragusa.

Dal controllo l’autolavaggio è risultato abusivo, in quanto privo delle prescritte autorizzazioni e sconosciuto al fisco.

La struttura, di circa 400 mq utilizzata per il lavaggio dei mezzi pesanti adibiti alla raccolta dei rifiuti urbani, è risultata anche priva di impianto di smaltimento delle acque nere e di relativo collegamento alla rete fognaria.

L’immobile è stato sottoposto a sequestro penale e i responsabili, quattro soggetti fra cui il proprietario dell’immobile ed il gestore dell’impianto, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per gestione illecita di autolavaggio industriale e smaltimento illecito di rifiuti dannosi.

L’operazione di servizio si inquadra nell’ambito di una serie di attività di prevenzione, monitoraggio e controllo del territorio della provincia di ragusa finalizzato alla tutela dell’ambiente.