L’esordio di Italo, il film di tutti. Il cast alla presentazione di Gela, Scicli e Ragusa

4

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=QnHLhUDUVuY&feature=youtu.be[/youtube]

Il caso ha voluto che – all’uscita nelle sale cinematografiche di Italo – sia la Scicli vera che quella ripresa dalle telecamere, sapientemente dirette da Alessia Scarso, si ritrovino in procinto di un’accesa campagna elettorale. E se all’ombra del colle di San Matteo i vari (e veri) partiti stanno ancora cercando i contendenti della sfida di questa primavera, lì – nel grande schermo – è già tutto deciso: sarà una battaglia epocale tra Marco Bocci e Barbara Tabita.
Il motivo del contendere? Il municipio, ma anche un cane meticcio. “Quel” cane meticcio!

Ci siamo: giovedì 15 sarà il grande giorno dell’esordio di Italo al cinema.
E tutta la provincia attende di potersi vedere con un misto di ansia ed emozione.
Già, perchè Italo non è ancora uscito ma è già diventato il film di tutti: lo abbiamo voluto, lo abbiamo visto nascere, abbiamo assistito ai set delle scene nelle nostre città. E da quasi due anni siamo lì – decisamente impazienti – ad attenderlo.

Italo porta impresso a fuoco il marchio di questa terra: la storia quella vera – quella nostra (quasi con un po’ di gelosia) – che ha fatto sorprendere e poi commuovere tutta una provincia. Ma anche il lavoro di due figlie di una terra – quella nostra (e stavolta con orgoglio) – che hanno voluto scommettere su questo progetto per portarlo al cinema: il film è (anche) la creatura di Alessia Scarso (regista) e Roberta Trovato (produttrice).

E al lungometraggio è assegnato anche l’importante compito di pubblicizzare quest’angolo di Sicilia. Ma in buona compagnia, quella di Salvo Montalbano. Quest’inedito duo – un’accoppiata potenzialmente fortissima tra piccolo e grande schermo – potrebbe portare nuova linfa all’economia del settore turistico (e non solo di quello).

E proprio Alessia Scarso, dietro la macchina da presa di Italo, commenta così gli ultimi frenetici momenti prima dell’uscita nelle sale: “Questo è un grande momento per tutta la nostra comunità”, dice la regista: “Siamo riusciti unendo le forze a raccontare una bellissima storia d’amore, a raggiungere un pubblico vastissimo, a mostrare il nostro carattere di popolo e la nostra capacità di commuoverci”. Gli auspici sono nobilissimi: “Mi auguro che la storia d’amore del meraviglioso cittadino Italo possa entrare nel cuore di molti, così come è entrata nel cuore di molti oltre oceano. Mi auguro che ogni ibleo possa sentirsi orgoglioso di questo momento di popolarità della nostra terra, e che ne voglia essere ambasciatore. Una volta raccontata… ogni storia appartiene a chi l’ascolta”.

L’arrivo di Italo nelle sale“, ci racconta Roberta Trovato, produttrice: “è per noi il lieto fine di una favola iniziata qualche anno fa. Dopo l’ultimo giorno di riprese è iniziato il secondo tempo delle nostre fatiche, e forse sono state più dure del previsto”. “Oggi, attraverso Italo“, la Trovato lascia intendere lo stato d’animo dell’intero gruppo: “vogliamo dire che con molta determinazione e con un duro lavoro di squadra, alle favole come questa si può arrivare fino in fondo. Ora non ci appartiene più: la consegniamo al pubblico, che la farà propria e la completerà, con il finale che vorrà”.

Già un piccolo miracolo vedere il trailer di Italo tra quelli di Tim Burton, Russel Crowe, Clint Eastwood. Ma la sfida ai grandi del cinema – adesso – si trasferisce al botteghino. E dal prossimo 15 gennaio saranno centinaia le sale che proietteranno la pellicola.

In provincia lo troveremo praticamente in ogni sala, e il giorno dell’esordio si rivelerà una buona occasione per incontrare il cast: Marco Bocci, Elena Radonicich, Barbara Tabita saluteranno gli spettatori dei cinema iblei: alle 20.00 presso il Cineplex di Ragusa, alle 20.30 presso il Lumiere di Ragusa, alle 21.00 festa grande a Scicli con il red carpet al Cineteatro Italia.
Sabato 17 sarà la volta – alle 16.30 – del Cineteatro Aurora di Modica.

E qui il video con cui il cast invita tutti i ragusani ad andare al cinema…
[youtube]http://youtu.be/_RQdA2DuBg0[/youtube]