Il Tennis Club Ispica è in serie C

29

Decisive per la vittoria del campionato sono state le partite disputate ai campetti di Oasi Favara, a Ispica, contro il TC Filari di Messina. Finisce 4-0 nonostante è soprattutto il vento a farla da padrone.

“Sono orgoglioso che sia il Tennis Club Ispica a portare in alto il nome della mia azienda e della mia città” -dichiara, al termine degli incontri, Corrado Donzello di Ecomix srl, affermata azienda del settore edilizio.

“Oggi è un giorno speciale per la comunità, non solo sportiva, di Ispica– sostiene Giuseppe Masetti di Masetti srl, storica realtà imprenditoriale nella lavorazione del legno- Il successo in uno sport bello e difficile come il tennis, a scapito di squadre molto più attrezzate provenienti da grandi città della Sicilia, è un grande risultato per tutta Ispica, di cui anche noi, nell’ambito commerciale, portiamo avanti il nome”

Il primo incontro, tra Vincenzo Donzello e Ferdinando Chimenz, si conclude con la vittoria del tennista di casa per 6-0/6-4.
A seguire è Giovanni Cassibba ad imporsi su Marco Maiorana con un doppio 6-3.
Si carica di pathos il terso incontro della mattinata, quello tra Marco Ricco e Marco Motta, con il primo che va sotto di un set per 6-2 ma recupera sull’avversario, vincendo brillantemente per 6-3/6-3. 
Anche in questa occasione, come nelle ultime uscite, la vittoria di tutti i singolari della giornata non demotiva i tennisti ispicesi che danno il meglio anche nella partita di doppio che si svolge a risultato acquisito. Stavolta a scendere in campo è l’inedita coppia formata da Marco Rizzo e dal capitano Vincenzo Migliore che ha la meglio sulla coppia Chimenz-Maiorana per 6-4/6-4.
Salutiamo il campionato di serie di D1 dopo una stagione esaltante, nella quale abbiamo lasciato per strada solo due partite e pochi set; segno di una netta superiorità dei nostri atleti. L’alto profilo tecnico dei nostri tennisti- dichiara il Presidente del TC Ispica, Antonio Terribile– ci fa ben sperare per un’altra vincente stagione anche in serie C. E’ una conquista che ci ripaga dei tanti sacrifici fatti per dare a questo paese un impianto sportivo all’altezza, a servizio della città e dei viaggiatori come attrezzatissimo Agricamper, e una forte squadra di tennis-continua Terribile che conclude- Auspico che tutto il movimento tragga beneficio da questa affermazione e che cresca il numero di appassionati e praticanti di questo splendido sport”.