Noemi Piscopo continuerà a schiacciare per la PVT e dice: “In B2 vedrete la vera Noemi”

5
Noemi Piscopo

Noemi Piscopo sarà un altro punto di forza della Pvt Modica 2015-2016. L’attaccante comisana è stata infatti riconfermata dalla società e tornerà a schiacciare in un ambiente per lei più consono, quello appunto della serie B-2. “Non nascondo che c’è voluto un po’ di tempo prima che mi abituassi alla realtà della serie C” ha dichiarato. “Altri ritmi, altri schemi. Un mondo completamente diverso da quello che ero abituata a vivere in B-1 e B-2. Forse solo i playoff sono stati avvincenti, per il resto, e per fortuna, abbiamo ucciso ogni partita tranne qualche rarissima eccezione. Adesso in B-2 sarà tutta un’altra storia e vedrete sicuramente la vera Noemi Piscopo”.

La sua riconferma per la verità non è mai stata in dubbio vista la fiducia che i vertici dirigenziali hanno in lei: “Effettivamente possiamo dire che la riconferma c’è già stata quando sono arrivata l’anno scorso. Quando mi hanno ingaggiato mi è stato prospettato che sarebbe stato solo un anno di passaggio in serie C prima del rilancio del progetto che mira a portare la grande pallavolo a Modica. Quindi, alla fine di questo torneo, non ho neanche ascoltato le altre proposte che mi arrivavano perché la mia testa era solo alla Pvt”.

Il campionato che comincerà tra un paio di mesi si annuncia come il più combattuto ed equilibrato degli ultimi anni. Come vede, Noemi Piscopo, posizionata la Pvt in questo scacchiere? “E’ difficile – ha detto – fare una previsione anche perché l’inserimento nel girone delle pugliesi rende un’incognita il torneo. Sarà, comunque, di alto livello vedendo i nomi che stanno scendendo di categoria. So che la società si sta impegnando tanto a costruire un buon organico. Diciamo che il nostro obiettivo è quello di una tranquilla salvezza, ma la fame vien mangiando e potremmo non accontentarci. D’altronde la società, come me, è ambiziosa e insieme vogliamo riportare Modica nel luogo che le compete”.

“Non potevamo non ricominciare da Noemi e da tutte le altre che hanno costituito l’asse portante che ci ha permesso di dominare la stagione” sono le parole del presidente Ferro. “Purtroppo ci dispiace dover operare qualche taglio che non dipende dalla nostra volontà, ma dai regolamenti che ce lo impongono. La conferma di un’atleta come Piscopo lo equiparo a un grande colpo di mercato”.