‘Lavoro ergo sum’. L’Anffas day 2016 all’insegna dell’integrazione lavorativa

1

Una splendida giornata di sole per un’iniziativa molto bella e interessante. L’Open Day dell’Anffas che ha richiamato, questa mattina, tante persone nello spiazzo antistante la struttura, in via Eugenio Criscione Lupis. 

‘Lavoro ergo sum’ il tema dell’iniziativa che apre le porte dell’associazione alla città. 

“Prove tecniche di lavoro”: un’opportunità per le persone con disabilità di fare un’esperienza di inserimento lavorativo in maniera diretta. Anffas “Open Day 2016 – spiegano i promotori – è un’edizione che ha come filo conduttore l’autorappresentanza che attraverso l’inclusione sociale può portare alla realizzazione piena di una persona”.

Si è parlato proprio dell’autorappresentanza, ma anche dell’importanza di una corretta alimentazione e soprattutto di inserimento lavorativo.

Tante le presenze, dal Rotary alla Lilt, i cui responsabili hanno relazionato sui temi della giornata. 

In scaletta anche una performance a cura di Corpo Fintess, sulla canzone ‘Invincibili’ di Marco Mengoni. 

Ad aprire la giornata è stato l’intervento del presidente dell’Anffas Ragusa, Francesco Brugaletta. 

La giornata formativa-informativaè culminata  in un conviviale gestito dagli allievi dell’Istituto Alberghiero “Principi Grimaldi” di Modica e dalle persone con disabilità dell’Anffas. 

A trasportare tutti fino a Modica è stato il gruppo del Sahara Club. Un bel momento allietato dal gruppo ‘I ragazzi muntirussani’ e dal mago Mattia.