Casting per Montalbano: ore e ore di fila per aspiranti comparse da tutta la Sicilia

27
Ragusah24 - casting montalbano

Sono iniziati stamattina i casting per i nuovi episodi de Il Commissario Montalbano.

Un fiume di persone si è riversato, già dalle sei del mattino, in via Ercolano a Ragusa, dove si trova la sede della Banca del Tempo.

Tantissima gente, di ogni età, e proveniente da ogni parte della Sicilia: da Catania, Messina, Gela e perfino da Palermo. Talmente tanti aspiranti attori che la produzione intorno alle ore 13 non ha più ritirato le candidature, consigliando alle persone di presentarsi domani a Modica e comunicando che altri casting verranno fatti a Scicli.

Noi abbiamo un po’ parlato con chi era in fila, per capire come vivono questa esperienza.

Siamo partiti stamattina alle sette da Catania – ci racconta Marco – per essere qua alle 9 in punto. Quando siamo arrivati c’era già molta gente in fila da un paio di ore. Abbiamo consegnato il foglio con i documenti e adesso aspettiamo che ci chiamino”.

Anche Sara da Gela è in fila da stamattina. Lei è una vera fan della fiction e soprattutto di Luca Zingaretti: “Sono qui, perchè per me sarebbe un sogno partecipare. Non ho mai perso una puntata delle storie del commisario di Vigata. E poi magari riesco a vedere lui” conclude con un sorriso, riferendosi ovviamente all’attore protagonista.

Elisa, Paolo e Michela arrivano invece da Palermo. La sveglia per loro è suonata stamattina alle 5e30. Non sono degli aspiranti attori, la loro è più voglia di essere presenti, essere coinvolti in qualcosa che sta facendo davvero la storia della tv nazionale, “e poi chissà…” ci dicono, lasciando intendere tante cose.

E ancora Eleonora da Comiso. “Io ho già fatto qualche provino soprattutto per progetti teatrali. Questo è il mio primo provino per la televisione. Speriamo bene” ci dice incrociando le dita.

Tantissime persone dunque, lavoratori, pensionati, casalinghe, studenti universitari, perchè Montalbano, da sempre, riesce a coinvolgere e a far ‘impazzire’ davvero tutti.

Il prossimo appuntamento è domani a  Modica al Palazzo della Cultura di corso Umberto I dalle 9 alle 18.