L’addio di Modica alla maestra Rosaria. L’abbraccio commosso dei suoi piccoli alunni

55

Chiesa di San Giorgio gremita per l’ultimo saluto a Rosaria Bravo, la maestra di 58 anni morta a seguito di un incidente stradale lunedì, dopo le 14, in via Silla, nei pressi della villa comunale.

Tanti colleghi, amici, parenti hanno voluto dare l’ultimo saluto alla maestra, impegnata nel sociale, attenta nel suo lavoro.

Intere generazioni di insegnanti, dirigenti scolastici, personale del mondo della scuola.

C’erano soprattutto i suoi bambini, diventati adulti in quell’istante in cui la morte della loro maestra li ha toccati da vicino. 

maestra“Il destino ti ha tolto troppo presto all’affetto della tua famiglia, ma non ti toglierà mai dalla nostra memoria e dal nostro cuore” – la frase scritta accanto alla foto della maestra scomparsa prematuramente.

presiedere il rito funebre don Giovanni Stracquadanio, parroco della chiesa di San Giorgio. A concelebrare altri quattro sacerdoti. 

Tanti i messaggi letti al termine della celebrazione, a testimonianza dell’affetto nei confronti della maestra Rosaria.