Modica, sconto sulla Tari per i negozi che aiutano i bisognosi

0

Sono state approvate dalla Giunta Comunale le agevolazioni in merito alla Tari 2017 nel territorio di Modica. Nessun aumento delle tariffe al mq  rispetto al  2016. Per quanto riguarda le esenzioni e le agevolazioni si registra addirittura qualche ulteriore caso di agevolazione come per esempio quello riguardante gli esercizi commerciali di Marina di Modica che passano da una agevolazione del 50% ad una del 70%. O come gli esercizi commerciali o artigianali che nelle aree di pertinenza degli stessi realizzano aree ludiche attrezzate aperte alla pubblica fruizione che avranno una agevolazione pari a 100 euro ogni 10mq di area attrezzata realizzata fino ad un massimo del 100%. Un’altra agevolazione riguarda le attività commerciali  che devolveranno prodotti alimentari e non a istituti no profit, avranno uno sgravio pari a 40 centesimi per ogni kg di prodotti devoluti con un minimo di devoluzione di 100 kg. La riduzione non potrà superare il 30% del tributo da pagare. Pagheranno il 50% in meno gli immobili colpiti da calamità naturale. Questi nuovi inserimenti scaturiscono da una concertazione messa in campo con l’Ascom di Modica, in particolare con il presidente Giorgio Moncada, e da un confronto giornaliero con gli operatori economici.. Confermata l’esenzione totale per gli enti a scopo non di lucro e per i fabbricati rurali CD/IAP. Riduzione significativa del 66,67% per i pensionati residenti all’estero e per gli immobili non utilizzati e privi di allacci. Di poco inferiore (60%) la riduzione per gli immobili che distano più di un km dal cassonetto dell’immondizia.

Pagheranno esattamente la metà invece gli alberghi e chi ha un coniuge over 70 con reddito Isee inferiore a 10 mila euro. Una riduzione del 40% è prevista per le famiglie con disabile nel nucleo famigliare. Del 30% sarà la riduzione di cui usufruiranno le abitazioni adibite ad uso stagionale, i nuclei fino a 3 persone con ISEE pari a 10.000 euro o nuclei di più di quattro persone con ISEE di 15 mila e gli immobili con un unico occupante. Del 30% sarà la riduzione anche per chi adotta un cane dal rifugio sanitario comunale.

“Tutto questo sarà possibile anche intensificando la lotta all’evasione e all’elusione che è ancora diffusa sul territorio. Il prossimo anno sicuramente le famiglie avranno a disposizione, grazie alla differenziata che sarà pienamente a regime, delle tariffe più personalizzate e tarate in base al raggiungimento della differenziata e del riciclo che ognuno metterà in campo. Ancora una volta abbiamo voluto recepire le esigenze della società modicana agevolando le famiglie, i portatori di handicap, le aziende in difficoltà e le imprese turistiche, non tralasciando nessuno. Questo è stato possibile anche grazie al supporto e ai consigli che l’Amministrazione recepisce ogni giorno dai consiglieri comunali di maggioranza che condividono l’azione amministrativa dell’Ente”.