È morto Vito Catania, imprenditore illuminato

41
Foto tratta dal sito ragusaninelmondo.it

Una morte che lascia un grandissimo vuoto tra Milano e Chiaramonte Gulfi, sua terra di origine, alla quale è rimasto legato profondamente. Imprenditore di successo e produttore di vino del famoso ed affermato marchio Gulfi, Vito Catania è deceduto stanotte nella sua residenza di Arcore in provincia di Milano.

Negli anni ’90 è divenuto leader nel campo della produzione di preparati chimici per l’industria manifatturiera. E proseguendo in una tradizione familiare, a metà degli anni ’90 scommette, affermandosi con grande successo, nel settore vitivinicolo con il marchio Gulfi.

Solo per citare alcuni dei tantissimi successi collezionati da Vito Catania nel corso della sua vita.

Nel 2011 è stato anche nella rosa dei premiati del Premio Ragusani nel Mondo.

Il valore aggiunto che fa del vino un prodotto agricolo diverso rispetto agli altri prodotti della terra è il suo legame culturale con il territorio in cui viene prodotto. E per questo che un vino, quando è vera espressione del territorio e della cultura degli uomini che lo producono, non dipende da una sola persona, ma da una civiltà”. È una delle interessanti citazioni di Vito Catania, che è possibile leggere sul sito dell’Associazione Ragusani nel Mondo.