Servizio civile, 421 posti per la provincia di Ragusa: domande entro il 26

424

Oltre quattrocento posti, 421 per l’esattezza, in novantuno progetti. Sono i «numeri» del bando di Servizio civile nazionale relativi alla provincia di Ragusa. Le iniziative vanno dall’assistenza ai disabili agli interventi educativi. E ancora la presenza in associazioni di categoria o in progetti degli enti ecclesiali.

Un numero consistente di volontari, ben settanta, va alla Fondazione San Giovanni Battista legata alla diocesi di Ragusa. In particolare si tratta di tre progetti «spalmati» in alcuni comuni della provincia: «Tra culto e cultura», incentrato sulla valorizzazione dei beni culturali della Diocesi; «Passo passo» a sostegno delle attività sociali delle parrocchie diocesane; «Marhaban» per arricchire ulteriormente le attività dei centri di accoglienza per richiedenti e titolari di protezione internazionale. Un consistente numero di posti anche per la Caritas diocesana di Ragusa, in totale 59 volontari in progetti sparsi nei vari comuni della diocesi. Nove, invece, i volontari che saranno impiegati dalla Caritas diocesana di Noto, in particolare a Modica nella Casa don Puglisi.

Ben 137 i volontari che vanno all’Assod di Ispica, che si occupa di sostegno ai disabili. I progetti riguardano in parte anche alcuni comuni della provincia di Siracusa. Le aree di intervento dei progetti riguardano principalmente le persone con disabilità o anziani e loro famiglie. Supporto delle famiglie con minori in età infantile nel superamento delle problematiche educative. Valorizzazione e diffusione della conoscenza dei beni culturali del territorio, promuovendo una campagna di sensibilizzazione al fine di fare della storia culturale un volano di crescita ulteriore del territorio. Garantire una migliore coesione tra scuola e famiglia e miglioramento della vita dei giovani e della comunità.

Ci sono poi i progetti presentati dall’Unione italiana ciechi (18 posti), l‘Associazione sclerosi multipla (8), Piccolo Principe (14), Avis (11), Salesiani Ragusa (10), Salesiani Modica (4). E ancora la Chiesa Valdese (4), il Vides – volontariato internazionale (18 posti tra Modica e Pozzallo), il Comune di Vittoria (24), il Comune di Comiso (15), la Cna (4), Confcooperative (24). L’elenco completo, con i singoli progetti, è disponibile sul sito del Servizio civile nazionale.

Le domande di partecipazione devono pervenire entro e non oltre le 14 del 26 giugno 2017. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione. Non fa fede il timbro postale. È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale, da scegliere tra quelli inseriti nel bando nazionale o nei bandi regionali e delle provincie autonome, pena l’esclusione dalla selezione. I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.