Brucia la pineta: due aziende invase dalle fiamme, morti pure animali

18

 

Aggiornamento delle 19,29: Due aziende sarebbero state aggredite dalle fiamme. Ingenti i danni alle strutture, sarebbero morti anche alcuni animali.

Il canadair giunto intorno alle 17.

Il sindaco, Sebastiano Gurrieri: “Chiederò il massimo impegno per individuare gli autori di questi roghi”

LA NOTA DEI VIGILI DEL FUOCO

Uomini e mezzi del Comando Provinciale e dell’Ispettorato Ripartimentale Forestale sono impegnati per far fronte all’incendio che sta interessando in queste ore la pineta di Chiaramonte Gulfi.

Tutte le squadre di terra sono poste a protezione dei presidi rurali, e stanno tentando di districarsi fra le fiamme ed il vento mentre dall’alto l’unico velivolo in volo Drago 64 del nucleo VV.F. di Catania, individua e segnala a terra le area a maggior rischio.

Le strade che portano alla cittadina montana del Ragusano sono invase dal fumo acre dei pini che in fiamme.

Il Comandante Provinciale che sta coordinando le attività dalla sala operativa del Comando in stretto raccordo con la Prefettura e l’Ispettorato Ripartimentale Forestale di Ragusa, in attesa dell’intervento aereo, ha disposto il richiamo di personale libero dal servizio formando altre due squadre da inviare sul posto del sinistro dove coordina le attività il funzionario di turno.

Altri incendi di registrano in provincia, come nella zona di Castiglione.