Tornano a Ragusa i giocatori che hanno fatto la storia del calcio ibleo

114

Dalla fine degli anni ’80 e gran parte degli anni ’90, hanno vestito la maglia dell’U.S. Ragusa Calcio. Sono stati gli idoli dei tifosi, conquistando, con le loro qualità tecniche, la grande stima dei ragusani facendo rivivere gli spalti dello Stadio di Contrada Selvaggio. Venerdì 21 luglio molti di quei giocatori tornano a Ragusa per vestire di nuovo la maglia azzurra e giocare una partita tra “amici”. L’idea è di Enzo Nuzzarello, grande difensore ragusano, e di Emanuele Massari, Pelè, che insieme hanno rintracciato molti di quei giocatori. All’invito hanno risposto positivamente: Farruggia, Balzano, Marco Iacono, Carmelo Giglio, Roberto Noto, Vasta, Ernesto Russello, Salpietro, Migliore, Peppe Licata, Mario Scribano (dirigente) Gianfranco Inì, Cannizzaro, Gianni Cilia, Giorgetto La Rosa, Gaetano Lucenti, Giorgio Lucenti, Giannunzio Andolina, Renato Maggio, Sabbatini, Ciano, Ciccio Occhipinti (massaggiatore), Guido De Maria.

“Sono molto felice che in molti hanno risposto “sì” al nostro invito – dice Enzo Nuzzarello. Veneridi pomeriggio sarà un momento anche per ricordare le tante battaglie in campo che abbiamo fatto insieme per la gloria della maglia della nostra città. Pertanto invitiamo tutti i tifosi azzurri allo Stadio di contrada Selvaggio, per rivedere i loro beniamini e rivivere quegli anni di calcio che per Ragusa sono davvero indimenticabili”.

L’appuntamento è per venerdì 21 luglio 2017 alle ore 18:00 Stadio Selvaggio a Ragusa.