La Scar ‘sposa’ il progetto della Virtus Eirene, consegnate tre auto alle atlete

22

IMG_8021Sono state consegnate mercoledì pomeriggio presso la sede iblea del gruppo Scar tre autovetture alle ragazze della Virtus Eirene. Un sodalizio, quello tra Scar e Passalacqua Ragusa, nato alla vigilia dell’avvio della stagione sportiva 2017-2018.

“Una scelta che ci riempie d’orgoglio – ha spiegato il tecnico Gianni Recupido -. Un attestato di stima da un gruppo imprenditoriale serio che evidentemente ha riconosciuto la bontà del nostro lavoro, passi avanti che hanno acquisito risonanza sia a livello locale che fuori”.

Una partnership che si fonda sui valori della ragusanità. Il Gruppo Scar, che vanta diversi decenni di attività nel territorio e si lega a tre generazioni della famiglia Schininà, ha quindi voluto puntare su una squadra simbolo della comunità iblea. “Abbiamo portato avanti il marchio del gruppo Fiat con orgoglio – ha spiegato Umberto Schininà, titolare Gruppo Scar -, soprattutto adesso che riusciamo a soddisfare tutte le esigenze grazie ad una gamma sempre più variegata. Ci sembrava doveroso quindi trovare un partner d’eccellenza e per questo abbiamo sposato il progetto sportivo della Passalacqua Ragusa. Siamo contentissimi di questo sodalizio, con una società che da anni porta lustro al nome di Ragusa in Italia ed adesso anche in Europa”.

Per festeggiare la nuova partnership, il Gruppo Scar di Ragusa regalerà un abbonamento della Passalacqua Ragusa ai tifosi interessati che nel mese di settembre acquisteranno una macchina nuova o usata presso la concessionaria di via Achille Grandi.