La ipnotizzano e si fanno consegnare gioielli per seimila euro, vittima un’anziana

6
immagine di repertorio tratta dal web

È una storia che ha dell’incredibile. Ma è successa davvero, e c’è una denuncia alle Forze dell’ordine.

Una donna 81enne ha denunciato di essere stata avvicinata da due persone di mezza età, italiani, un uomo e una donna.

I due hanno carpito la sua fiducia, come ipnotizzandola, tant’è che la donna ha fatto tutto quello che le veniva richiesto, accorgendosi di essere stata truffata solo dopo che i due si sono dileguati.

La malcapitata ha raccontato di avere incontrato i due che le hanno raccontato una strana storia. Quella rivelatasi una truffatrice sarebbe stata figlia di un generale. L’anziana donna avrebbe avuto una ricchissima ricompensa se avesse anticipato del danaro utile a un contratto presso un non specificato notaio.

L’anziana, in una sorta di stato di trance, sarebbe quindi salita in auto con i due che l’hanno accompagnata in casa, lei ha preso i gioielli, monili per circa seimila euro, glieli ha consegnati e l’hanno accompagnata dal tabaccaio dove le hanno chiesto di entrare e comprare le marche da bollo.

La donna è uscita e ovviamente dei due nessuna traccia. Solo allora si è accorta di essere stata ‘fregata’. Ha iniziato pian piano a ricordare tutti i passaggi, come si svegliasse da un sogno. E poi ha raccontato tutto alla Polizia.