La festa di Lorenzo Licitra al Palaminardi di Ragusa

10

 

 

Un pubblico numeroso ed entusiasta ha salutato questa sera al Palaminardi di Ragusa Lorenzo Licitra, il vincitore della undicesima edizione di X Factor.

Un incontro tra un talento e il suo pubblico. Un’occasione per fargli sentire l’affetto di una città e un modo per lui di ringraziare i suoi sostenitori.

Vi ringrazio uno, per uno, per uno, per uno” sono state infatti,  le prime parole di Lorenzo non appena terminato di cantare il suo singolo ‘In the Name of Love’. Parole accompagnate dai gesti, dal suo dito rivolto al pubblico quasi a voler indicare ogni persona presente al palazzetto dello sport di Ragusa.

Ma Lorenzo non si è fermato a ringraziare con le parole, dedicando al suo pubblico diverse esibizioni, tra cui il medley della finale, concedendosi totalmente non solo con la voce, ma avvicinandosi  fisicamente alle persone, percorrendo tutto il perimetro del campo da gioco fino alle barriere che lo delimitano, stringendo mani, salutando e strizzando l’occhio a chi dalla tribuna urlava il suo nome, come accade alle Star. Perchè ormai Lorenzo una stella lo è diventata, ma senza aver perso quell’umiltà e quell’aria da bravo ragazzo che tutti hanno imparato ad apprezzare.

E a salutarlo c’erano anche le istituzioni, il sindaco Federico Piccitto, il vice sindaco Massimo Iannucci e il presidente del consiglio comunale Antonio Tringali. E non sono voluti mancare neanche il suo Maestro Peppe Arezzo e il figlio Nico.

E al termine delle esibizioni e della chiacchierata in cui Lorenzo ha raccontato come ha vissuto l’esperienza di X Factor,  cercando cioè, di apprendere il più possibile e fidandosi sempre dei consigli e delle assegnazioni di Mara Maionchi, si è passati al momento delle foto e degli autografi.

Insomma una bella festa che Lorenzo ha voluto regalare alla sua città e alla quale Ragusa si è fatta trovare presente ed entusiasta.