Modica, Nonna Nina spegne 104 candeline!

98

Modica città di centenari, dove si vive bene e si vive a lungo. Pochi giorni fa il compleanno della signora Maria Caccamo, che ha soffiato su 100 candeline, il 28 marzo, è stata la volta, invece, di nonna Nina, al secolo Antonina Petriliggieri.

Circondata dall’affetto dei propri cari, dai figli e dagli oltre 30 nipoti e pronipoti, nonna Nina ha festeggiato il compleanno n.104. Quando è nata, il 28 marzo del 1914, la prima guerra mondiale doveva ancora scoppiare. Modica era la quarta città siciliana per numero di abitanti dopo Palermo, Catania e Messina e il premio nobel Salvatore Quasimodo doveva ancora completare le scuole medie.

Chi la conosce ne apprezza particolarmente il senso dell’umorismo, la battuta sempre pronta e la voglia di scherzare con tutti che non le manca mai. Sarà questo il suo segreto? La signora Petriliggieri, una vita dedicata alla sartoria, non ha ancora messo da parte gli arnesi del mestieri. Ogni giorno infatti sferruzza a maglia e realizza maglioni e sciarpe di lana di pregevole fattura.