“Se la rotatoria fosse stata messa in sicurezza, Carla sarebbe ancora con noi”

2771

Il post è stato condiviso da un parente della giovane Carla Barone, la 25enne morta la sera di Pasquetta in un incidente lungo la Marina di Ragusa – Donnalucata, nei pressi della rotatoria di fronte la discoteca ‘La Fazenda’.

Lo riportiamo integralmente:

“Le famiglie Barone e Campo sentono di dover ringraziare l’immensa ondata di commozione e solidarietà per la dipartita di CARLA che va ben aldilà dei confini della nostra città.
Il dolore è immenso ma l’affetto è stato di tale portata da aiutare a sopportarlo. Il suo sorriso, tanto decantato in questi giorni, ci insegna che può anche durare un istante, ma nel ricordo può essere eterno. Rinnova il coraggio e nella tristezza è consolazione.

Ma una cosa occorre rammentare: se messa in sicurezza o rimossa per tempo quella micidiale rotatoria, Carla sarebbe ancora con noi! Ed è anche per questo che intendiamo ringraziare la Stampa, così attenta e sensibile nell’aver messo in luce questo aspetto non affatto irrilevante. Siamo fiduciosi che l’impegno, il sostegno e la professionalità dei giornalisti continuino nel tempo , e non certo per mera cronaca, ma per responsabilizzare, oggi, in futuro ed ancora di più le nostre condotte terrene.

Una messa in suffragio sarà celebrata nella Chiesa dei Santi Apostoli, il 2 Maggio alle ore 19:00″.