Crisi ecologica, a Ibla un workshop internazionale con Jason W. Moore

163

La crisi economica attuale è anche uno stadio della più grande crisi socio-ecologica della nostra storia. Partendo dagli spunti offerti dal dibattito internazionale, un gruppo di studiosi si confronterà in un workshop pubblico sui temi dell’ecologia politica, della crisi globale e sulle prospettive che emergono nello studio della relazione tra la società umana e la biosfera.

Durante il workshop, che si terrà martedì 5 giugno dalle ore 15.00 presso la SDS di Lingue e letterature straniere dell’Università di Catania, con sede a Ragusa Ibla, si discuterà delle nuove tendenze interpretative e delle nuove proposte di transizione ecologica dell’economia che vengono discusse in varie aree del pianeta. Si discuterà anche di alcune problematiche siciliane e delle possibili iniziative di studio e di intervento nel quadro socio-ecologico locale.

Tra gli ospiti del workshop ci sarà il prof. Jason W. Moore, la cui presenza a Ragusa è anche una delle ragioni per l’organizzazione dell’incontro.

Jason W. Moore è uno degli autori più dibattuti a livello mondiale nell’ambito del pensiero ecologista, ma anche dei movimenti sociali e ambientali che nell’ultimo decennio si sono diffusi in varie parti del pianeta. Professore di sociologia presso la Binghamton University, dove insegna anche Environmental History, vincitore di diversi premi internazionali, è coordinatore della World-Ecology Research Network.

Sostenitore di una forte critica a molte delle categorie proprie della green economy e alle scelte condotte negli ultimi anni dalle principali economie del pianeta, Moore è oggi il riferimento di una vasta rete di studiosi e movimenti sociali ambientalisti, in varie parti del mondo.

Il seminario sarà coordinato da Luigi Pellizzoni, professore di sociologia presso l’Università di Pisa, uno dei principali esponenti della sociologia dell’ambiente italiana, coordinatore della rete internazionale Politics-Ontology-Ecology. (Tra le sue ultime pubblicazioni Ontological Politics in a Disposable World: The New Mastery of Nature. London: Routledge). Parteciperanno anche Emanuele Leonardi, del Centro de Estudos Sociais di Coimbra (Autore di Lavoro, Natura, Valore, Orthotes e coautore del Manifesto per il reddito di base, Laterza), Alessandra Corrado, dell’Università di Cosenza, autrice di molti studi sulle migrazioni nelle aree agricole europee, Maura  Benegiamo dell’Università di Bergamo, Santo Burgio, Alessandra Spano e Salvo Torre, dell’Università di Catania.

Per ulteriori informazioni si possono consultare i seguenti siti:

https://jasonwmoore.com/

https://worldecologynetwork.wordpress.com/about/