Il ‘Sì’ di Toni e Francesco dopo 20 anni d’amore

3069
Foto di Maurizio Cugnata

Una storia d’amore lunga ben 20 anni quella tra Toni Campo e Francesco Palazzolo, che lo scorso 8 agosto hanno celebrato la loro unione civile.

Toni è un fashion photographer nato a Comiso, Francesco, palermitano, è un ex ballerino, coreografo, set designer. Entrambi hanno lavorato per lungo tempo a Milano e da qualche anno sono tornati in Sicilia, precisamente in provincia di Ragusa, dove hanno dato una nuova svolta allora loro vita, non solo professionale, ma anche sentimentale.

Giorno 8 agosto abbiamo realizzato un sogno – ci raccontano– è stato un giorno bellissimo, ricco di emozioni che nemmeno ci immaginavamo. Dopo 20 anni di amore, tra momenti belli e periodi difficili, pensavamo che questo passo, che abbiamo voluto fare  per garantirci dei diritti civili, fosse solo burocratico e invece ci siamo ritrovati a vivere ogni momento con le lacrime agli occhi, con dentro una felicità difficile da poter raccontare a parole”.

E a testimoniare la bellezza del loro amore anche una lettera scritta da una dipendente comunale, Erica De Caro, che ha ben descritto il legame della coppia: “La vostra complicità è evidente e il vostro amore palpabile. Da oggi sarete uniti civilmente, un traguardo che meritate dopo 20 anni di complicità”. Recitava infatti in uno stralcio del biglietto di auguri.

Una unione che i due sposi hanno voluto celebrare in maniera molto sobria e discreta.

“Siamo partiti insieme dalla nostra abitazione alla volta di Palazzo Iacono a Vittoria. Lì ad attenderci c’erano i nostri familiari, gli amici più stretti e i nostri testimoni: Patrizia Amoddio e Giacomo Sortino. Con noi anche la nostra cagnolina Marie, che ha da poco compiuto 15 anni e che quindi ha vissuto la nostra storia d’amore fin dal principio. Celebrata la nostra unione siamo andati con gli invitati a festeggiare a casa nostra.”

Come dicevamo un momento vissuto nella semplicità, senza troppi fronzoli che di certo, non appartengono a questa coppia. E sempre all’insegna della sobrietà è arrivata ‘la proposta di matrimonio’.

Una sera mentre eravamo a casa – ci racconta Toni – ho detto a Francesco: ‘Allora quando mi chiedi di sposarti?’ E lui mi ha risposto: ‘È proprio necessario?” ci dice ridendo ricordando la scena.

Ho risposto così – ammette Francesco – ma poi abbiamo subito deciso la data: 8 agosto 2018 alle ore 18. Un giorno facile da ricordare, perché entrambi siamo un disastro con le date”

“Scherzi a parte – ci dice Toni tornando serio –  per noi è stato un ‘matrimonio’ bellissimo perché siamo stati circondati da persone che ci hanno sempre stimato e che ci vogliono bene. Ma la cosa più sorprendente sono state le decine di auguri giunte sui nostri profili Facebook. Segno evidente che, nonostante ciò che vogliono farci credere, l’amore porta sempre la felicità, oltre il sesso e oltre l’età”.

E a noi non resta che fare i nostri sinceri auguri agli sposi!

Ringraziamo Maurizio Cugnata per le foto.