“È la tua terra, rispettala”. Le scritte sui rifiuti per scoraggiare gli incivili

285
Foto tratta dal profilo Facebook di Frank Distefano

La mamma degli incivili è sempre incinta” direbbe qualcuno e in questi giorni, da quando la raccolta differenziata è stata attivata in tutte le zone di Ragusa, di incivili se ne contano davvero tanti.

La periferia del capoluogo è invasa da cumuli di rifiuti che, oltre a essere un denigrante biglietto da visita per la nostra città, emanano cattivi odori e sono d’attrazione per gli animali. Percorrendo la strada che collega Ragusa alla contrada di Canicarao, è praticamente impossibile non imbattersi in questi cumuli maleodoranti. E purtroppo non è l’unico tratto di strada a presentare questo deprimente spettacolo.

Fortunatamente in mezzo a tanta inciviltà, qualche cittadino ha provato a scoraggiare questi gesti con scritte che esortano a rispettare la propria città.

Ecco le foto tratte del profilo Facebook di Frank Distefano