Influenza, la Sicilia tra le regioni più colpite

576

Sono le Regioni del Centro e Sud Italia (Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Campania, Calabria e Sicilia) quelle maggiormente colpite dall’influenza questo inverno, anche all’inizio di questo nuovo anno.

Nella seconda settimana di gennaio, si legge dal rapporto Influnet, c’è stato un brusco aumento dei casi di sindrome influenzale, sebbene l’incidenza si mantiene ad un livello di bassa entità.

Colpiti maggiormente i bambini al di sotto dei cinque anni. Il numero di casi stimati in Italia in questa settimana è pari a circa 431.000, per un totale, dall’inizio della sorveglianza, di circa 2.246.000 casi.

I consigli per evitare il propagarsi dell’influenza sono sempre gli stessi, ma vale la pena ricordarli.

Lavarsi spesso le mani con acqua e sapone, evitare di tenere la temperatura troppo elevata a casa, soprattutto nelle camere da letto e rimanere a letto per qualche giorno se si è stati contagiati, evitando di frequentare luoghi pubblici e affollati.