Vendevano droga anche a minorenni, arrestati tre spacciatori

535
Immagine di repertorio

I Carabinieri delle Stazioni di Pozzallo e Modica e del Nucleo Operativo hanno tratto in arresto tre giovani pozzallesi per detenzione ai fini di spaccio e cessione di sostanze stupefacenti.

Le operazioni dell’Arma che per il 2 febbraio, sabato sera, sono state denominate Candelora, hanno visto impegnati dieci Carabinieri in un servizio coordinato ad alto impatto. I militari hanno visitato i luoghi della movida pozzallese e specificamente quelli frequentati dai più giovani, con un servizio di attenta osservazione. In tarda serata, i militari hanno fermato tre giovani pozzallesi che cedevano marijuana e cocaina a dei giovani tra cui una minorenne. La successiva perquisizione personale ha permesso di rinvenire un ulteriore quantitativo di droga di 4 dosi di cocaina.

Al termine delle operazioni sono stati tratti in arresto tre uomini, uno di 39 anni e due di 20.

I tre giovani già tratti in arresto in passato per medesimi reati, sono stati associati agli arresti domiciliari a disposizione del P.M. di turno della Procura di Ragusa, dott.ssa Monego, in attesa di giudizio.

Le attività dell’Arma dei Carabinieri volte a garantire un tranquillo ed ordinato vivere civile continueranno nelle prossime ore al fine di contrastare la dilagante attività di spaccio di stupefacenti che spesso vede coinvolti giovanissimi assuntori.