Comune di Comiso, incremento di sei ore per i dipendenti part time

332

Hanno firmato questa mattina i dipendenti comunali che, con contratto a tempo indeterminato e in part time, a far data dall’1 aprile 2019, avranno un incremento orario settimanale di sei ore. Ciò in virtù dell’approvazione da parte della Giunta comunale della delibera n.73 del 7 marzo scorso. Da 18 a 24 ore settimanali con un incremento strutturale che, cioè, durerà per sempre.

La cerimonia della firma del nuovo contratto si è svolta presso l’aula consiliare del Municipio alla presenza del sindaco Maria Rita Schembari, dell’assessore al Personale Manuela Pepi, dell’assessore all’Ambiente Biagio Vittoria.

“Oggi si chiude per questo gruppo di dipendenti una lunga fase di attesa per vedere soddisfatta la legittima aspettativa di vedere incrementato il proprio monte ore lavorativo –ha commentato il sindaco Schembari  -. Spero che ciascuno di noi possa fare buon uso delle proprie ore lavorative, sindaco compreso, perchè svolgiamo un servizio per la città e, altresì, perchè viviamo un momento storico sicuramente difficile in cui ci sono persone che cercano lavoro e non lo trovano. Ciascuno di noi, nel proprio ambito, deve dare il meglio possibile di sé, dimostrando comprensione e disponibilità nei confronti degli altri”.

“Ringrazio tutte le sigle sindacali per il positivo epilogo di questa vicenda – ha dichiarato l’assessore Pepi -. Sindacati e Amministrazione siamo arrivati a questo risultato certo non semplice perchè è notorio che le casse di tutti gli enti locali non sono floride, ma questo fine è stato voluto da tutti e, alla fine, siamo riusciti a far quadrare il cerchio. Spero, prima o poi, si possa raggiungere l’altro obiettivo ambizioso, cioè portare tutti i dipendenti comunali part time a pieno regime”.