“Spazio – luce” una collettiva di pittura al reparto di Psichiatria di Modica

139

La mostra “Spazio-Luce”, si inaugura, venerdì 29 marzo 2019, ore 17:30. Una collettiva di pittura in cui saranno in esposizione le opere di pazienti e partecipanti esterni del laboratorio riabilitativo di pittura del Centro Diurno dell’U.O.C. di Psichiatria di Modica, direttore, dott. Onofrio Falletta, guidato, per il terzo anno,  dal Maestro Salvatore Fratantonio, che insieme alla Dott.ssa Elisabetta Rizza hanno progettato e realizzato un percorso artistico e terapeutico.

Un cammino  evolutivo che ha visto crescere il laboratorio sia dal punto di vista tecnico, attraverso l’apprendimento di tecniche pittoriche sempre più complesse, che umano, grazie alla partecipazione di persone esterne al Servizio che si sono unite al gruppo di Pazienti. La mostra quest’anno si svolge all’interno della galleria “Fermata d’Arte”, uno spazio del Dipartimento, aperto ad ogni forma d’arte, agli artisti e alle loro opere; un luogo di cura trasformato in spazio d’incontro per i pazienti ma soprattutto per i visitatori, attraverso eventi culturali di vario genere.

«Il  nuovo modello di “Psichiatria di Comunità” ci indica, infatti,  la necessità di promuovere per i Pazienti percorsi di cura diversi, attraverso strumenti riabilitativi che tengano conto non solo degli aspetti clinici ma anche dei bisogni  relazionali e di integrazione sociale ha commentato la dott.ssa Alessandra Barone, Coordinatrice del Centro Diurno UOC – Psichiatria di Modica – «La Salute Mentale dunque, attraverso l’arte, si apre alla città per  promuovere quell’indispensabile vicinanza  tra Sanità e Comunità civile

La mostra resterà aperta dal 29 marzo  al 6 maggio 2019  tutti i giorni feriali, dalle ore 9.00  alle 13.00 e dalle ore 16.00 alle 19.00, in via Aldo Moro 1 –  Modica.