Si è insediato il nuovo Comitato di Gestione del Fondo di solidarietà della Bapr

332

Si è tenuta oggi la prima riunione del nuovo Comitato di Gestione del Fondo di solidarietà della Banca Agricola Popolare di Ragusa, l’organismo costituito per soddisfare le richieste di riacquisto di azioni proprie formulate da soci in possesso di particolari requisiti reddituali (indicativi di una situazione di disagio economico) ed in presenza di determinate condizioni oggettive.

Il Comitato, oltre alle formalità di insediamento, ha già provveduto all’esame di alcune richieste pervenute dai soci in possesso dei presupposti richiesti.

Per la figura di Presidente del Comitato, il Consiglio di Amministrazione della Banca ha individuato la dott.ssa Adriana Puglisi, magistrato in pensione. Entrata in magistratura a soli 24 anni, ha ricoperto incarichi a crescente livello di responsabilità fino ad assumere il ruolo di Presidente della sezione commerciale e fallimentare di Catania. Nel 2017, per un semestre, ha svolto anche le funzioni di Presidente del Tribunale di Catania.

Gli altri componenti del nuovo Comitato sono il dr. Carmelo Arezzo ed il dr. Angelo Firrito, consiglieri indipendenti della Banca.

“La professionalità della Dott.ssa Puglisi, il tratto umano, l’esperienza maturata nel corso della sua prestigiosa carriera costituiscono un’indubbia garanzia, a tutela degli interessi di tutti gli azionisti. L’intero Consiglio di Amministrazione rivolge i migliori auguri per un proficuo lavoro a tutto il Comitato” dichiara il Presidente della Banca Agricola Popolare di Ragusa, Dott. Arturo Schininà.

“ Sono  particolarmente lieta – precisa la dott.ssa Puglisi –  di questo incarico che mi lega alla mia Ragusa, anche perché il Fondo di Solidarietà voluto dalla Banca, conferma lo spirito cooperativistico e la sensibilità dell’ Istituto di credito”.