Preghiere e lacrime per Alessio e Simone

3134

La chiesa di San Giuseppe di Vittoria è gremita di persone per un momento di adorazione eucaristica per il piccolo Alessio, morto dopo essere stato falciato ieri da un Suv, e per il cugino Simone, che lotta per la vita a Messina, in ospedale. Tanti i sacerdoti presenti. Il parroco, don Antonio Cascone, ha introdotto la preghiera: “Certe cose non si possono capire né spiegarle con la ragione, ma dobbiamo vivere questi momenti alla luce della fede. Lo so, viene difficile ripetere che Dio è un padre che si vuole prendere cura di noi…  ma in questo momento vogliamo affidare al Signore il nostro angioletto Alessio ma anche il nostro piccolo Simone… a Dio nulla è impossibile Dio può fare tutto… Chiediamo a Gesù di sostenere nel momento della prova i genitori di Alessio e di Simone, chiediamo che questa esperienza di prova e di dolore per tutta la città di Vittoria possa diventare un momento di crescita nella fede…”.

Davanti l’altare una grande foto di Alessio e Simone. Sulla mensa eucaristica il Santissimo sacramento, per una preghiera tra le lacrime.