L’ispicese Paolo Ferlisi terzo ai campionati mondiali di Karate in Repubblica Ceca

754

Si è chiusa nel migliore dei modi la stagione sportiva della B Dharma Karate di Ispica.

La squadra del Maestro Domenico Ruta pochi giorni fa è tornata, dalla Repubblica Ceca, con prestigioso terzo posto mondiale di Paolo Ferlisi, nei combattimenti categoria master.

L’ispicese, già campione europeo negli anni novanta, è stato fermato solo dal campione mondiale uscente, il giapponese Kamada.

Soddisfazione completa anche per le ottime performance degli altri atleti della B Dharma, al seguito della spedizione azzurra. Salvatore Romano ha ottenuto un ottimo quinto posto nella categoria juniores mentre Davide Floridia, e Francesco Galifi hanno sfiorato l’ingresso nelle finali.

Ottima la prestazione di Matteo Iacono, che, alla primissima esperienza tra i seniores, ha dimostrato tutte le sue qualità, riuscendo a ben figurare e a riscuotere attestati di stima da parte di tutti i presenti.

C’erano atleti provenienti da ogni angolo del mondo. Riuscire ad ottenere questi risultati non è facile e lo si può fare solo con l’impegno quotidiano, con il sacrificio, con tanto sudore e tanta forza anche mentale.” Questo è quanto dichiarato dal Maestro Domenico Ruta alla fine della manifestazione iridata.

I prossimi appuntamenti? “Adesso, un po’ di pausa, giusto per ricaricare le batterie e già dalla prima settimana di settembre è previsto il raduno della squadra nazionale agonisti, al quale dovrebbero partecipare sia Paolo Ferlisi che Matteo Iacono. Si inizia subito a lavorare per i campionati europei del prossimo anno in Olanda mentre inizia il conto alla rovescia per i prossimi campionati mondiali che si svolgeranno, tra tre anni, nel tempio del Karate: il Giappone.”