Importuna passanti e picchia gli agenti, arrestato un trentunenne

689
Immagine di repertorio

Una Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Comiso ha proceduto all’arresto in flagranza di reato di un cittadino somalo per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

A seguito di segnalazione di persona molesta presso Piazza delle Erbe, gli agenti hanno rintracciato uno straniero che poco prima aveva importunato e molestato i clienti di un locale. L’uomo, gesticolando con una bottiglia di birra in mano, da subito ha mostrato insofferenza al controllo brandendo la bottiglia contro i poliziotti e minacciando di colpirli. Uno degli agenti approfittando di un attimo di distrazione è riuscito a disarmarlo, ma l’uomo per reazione si è dato repentinamente alla fuga. Dopo alcune centinaia di metri, però, è stato fermato.

A quel punto l’uomo ha preso a pugni gli agenti, che hanno riportato lievi contusioni.

Il 31enne somalo è stato, quindi, arrestato.