Da domani Cava dei Modicani off limits per il ‘secco’. Si rischia l’emergenza?

358
Immagine di repertorio

La notizia viene dal Comune di Modica, ma il problema riguarda tutta la provincia. Da lunedì 12 agosto pnon sarà possibile il conferimento del secco nella Cava dei Modicani.

Dalla stessa data l’Eco Ambiente di Alcamo, infatti, non è in condizione di poter ricevere il sottovaglio (parte organica dei residui) del TMB (trattamento Meccanico e Biologico) di Cava dei Modicani.

Il sindaco di Modica, Ignazio Abbate e l’assessore Pietro Lorefice lanciano un appello alla cittadinanza al fine di non conferire l’indifferenziato.

“Lunedì 12 agosto si terrà a Ragusa, annunciano sindaco e assessore all’Ecologia, una riunione operativa di tutti i sindaci dei comuni della provincia per stabilire il da farsi al fine di fronteggiare questa situazione e programmare l’attività in modo sollecito”