Piante di cannabis alte più di un metro e mezzo, arrestato sciclitano

540

I Carabinieri di Modica, in ossequio alle direttive del Comando Provinciale di Ragusa, hanno svolto una serie di attività straordinarie di controllo del territorio, mirate ad intensificare ulteriormente l’attività preventiva e repressiva, segnatamente la lotta contro lo spaccio di droga, che ha impegnato diversi militari per un ampio arco temporale.

Nel corso di tali operazioni,  i militari dell’Arma hanno tratto in arresto due soggetti: uno residente a Modica, di origini extracomunitarie, trovato in possesso di un panetto di hashish di 100 grammi, e uno sciclitano, trovato in possesso di diverse piante di cannabis con inflorescenze alte circa mt. 1.60 e diverse centinaia di semi per la coltivazione di dette piante.

Entrambi gli arrestati su disposizioni della Procura della Repubblica di Ragusa sono stati posti agli arresti domiciliari. La sostanza stupefacente e le piante di cannabis saranno sottoposte ad analisi di laboratorio per accertare il numero di dosi di droga che si possono ricavare.

I militari hanno inoltre proceduto al controllo di numerosi veicoli in circolazione sulle principali arterie stradali ed in particolar modo quelle che collegano la zona rivierasca. Tra le persone controllate un ventenne del luogo alla guida di una autovettura sulla quale viaggiavano altri coetanei è risultato positivo all’esame dell’Alcooltest è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Ragusa.