Ladri ‘sacrileghi’: hanno ‘violato’ la clausura al monastero di Chiaramonte

551

Furto nel monastero di clausura delle suore carmelitane scalze, a Chiaramonte Gulfi.

I ladri avrebbero forzato la porta della clausura e sarebbero entrati nel monastero, portando una modesta somma di denaro e un telefono cellulare.

Il furto, con tutta probabilità, si è verificato durante la celebrazione eucaristica delle 8,30 del mattino, nella chiesetta attigua.

Per accedere al parlatoio e, quindi, alla zona dove vivono le claustrali, avrebbero  imboccato un corridoio laterale che conduce verso il parlatoio.