‘Io ci sto, no alla mafia’. Vittoria scende in piazza per la legalità

188

«Io ci sto»: uno slogan che attraversa la città. Vittoria ieri ha vissuto un momento di mobilitazione, una manifestazione di piazza per dire no alla criminalità organizzata. Il Comune è stato sciolto per infiltrazioni mafiose nel luglio 2018 e oggi è retto da tre commissari prefettizi: la vita politica e sociale langue. Un momento di mobilitazione è arrivato ieri, grazie all’iniziativa della fondazione «Il Buon Samaritano», fondata e guidata da don Beniamino Sacco, uomo simbolo dell’impegno sociale della chiesa.

Lo riporta sul Giornale di Sicilia di oggi Francesca Cabibbo.

Don Beniamino ha ribadito la sua fiducia nei giovani: «Vedere tanti giovani in piazza, è la risposta più bella. I giovani prenderanno in mano la città e costruire una nuova storia».