La morte di Peppe Lucifora. Quella chiave non si trova ancora

1255

Ieri i carabinieri sono tornati nella abitazione di Largo XI febbraio al quartiere Dente di Modica per un nuovo sopralluogo. Ma non sono riusciti a trovare le chiavi della stanza nella quale è stato trovato il corpo di Peppe Lucifora, 57enne la cui morte è ancora avvolta dal mistero.

L’uomo, parzialmente svestito, sarebbe morto per asfissia. Oggi sarà effettuata l’autopsia all’obitorio dell’ospedale di Modica.

La famiglia, che si è affidata all’avvocato Ignazio Galfo, “al momento non rilascia alcuna dichiarazione” e non avrebbe nominato alcun consulente.