Sanità, Ostetricia e ginecologia traslocano al ‘Giovanni Paolo II’

1305
Immagine di repertorio

Si è già messa in moto la cabina di regia che dirigerà il trasferimento delle Unità Operative Ostetricia e Ginecologia e dell’Utin – Unità terapia intensiva neonatale, dall’ospedale “Maria Paternò Arezzo” -Ragusa Ibla al Giovanni Paolo II, a partire da lunedì 18 novembre 2019.

Le attività di spostamento si protrarranno fino a giorno 21 novembre.

Fino al 24 novembre i ricoveri programmati sono stati differiti per agevolare il trasferimento dei degenti nella nuova sede.

“L’Azienda – si legge in una nota – ha attivato ogni utile accorgimento al fine di garantire, nel suddetto periodo, la completa assistenza sanitaria”.