Accoglienza migranti, rinviati a giudizio Pippo e Saro Battaglia e altri sette

1587
Immagine di repertorio

Tutti rinviati a giudizio i nove indagati nell’inchiesta della Guardia di Finanza sull’ammanco di 1,6 milioni di euro nella cooperativa ‘Il Dono’ che si occupava di accoglienza dei migranti.

Lo ha deciso il Gip del Tribunale di Ragusa. Con l’accusa di peculato in concorso saranno giudicati i fratelli Saro e Pippo  Battaglia, Giovanni Scifo, Roberto Criscione, Giovanni Agostini, Giuseppe Tumino, Giovanni Cascone e Antonina Dibennardo. Maria Campo è accusata di riciclaggio. Prima udienza il 28 gennaio.