Due ragazzine in fuga: dalla Francia verso la Sicilia per amarsi liberamente

969

Un viaggio di oltre duemila km per potersi amare liberamente. Dalla Francia alla Sicilia, ma il loro cammino si è fermato in Calabria.

È il viaggio intrapreso da due ragazze minorenni partite il 29 novembre scorso da Vence, vicino Nizza, con l’auto di proprietà della nonna di una di loro.

In undici giorni hanno percorso circa duemila chilometri: hanno fatto tappa a Roma, poi sono ripartite. Fino a quando i carabinieri di Bianchi, in Calabria, le hanno notate. 

Inizialmente hanno detto di essere maggiorenni, ma poi sono state ‘scoperte’.

I militari hanno contatto i genitori che sono venuti a riprendersele.